Temi
Cerca

Metti "mi piace" e condividi la pagina di storiofiliAci su FB per essere informato sui nuovi articoli di tuo interesse.

Home
Autori - Sciacca Alfonso

PlatAlfonso Sciacca

Giacinto Platania nel secolo del Barocco

" ... Nel secolo del barocco il nostro maggior pittore sembra estraneo alla cultura barocca ... "
Non si tratta. sicuramente. di un paradosso; nel secolo del barocco il nostro maggior pittore appare estraneo alla cultura barocca. A tal proposito sembra che sia il caso di rivedere antichi, ed ormai impropri, giudizi che definiscono "barocca" la prevalente cifra stilistica della nostra arte cittadina. Soprattutto nella pittura. Il barocco, il Caravaggio in particolare, furono avvertiti come una trasgressione non solo estetica ma anche etica per la strettissima connessione che esiste tra l'idea del ''bello" nell'arte e la sua correlativa corrispondenza nell'idea del "sacro". (da: "Bohémien" anno I, n. 12, Dic 2004).

 

Leggi tutto...

 
Autori - Voce dell'Jonio

vdj

Vdj16

 

 

 

 

Leggi tutto...

 
Autori - Ventura Domenico

AlagonaDomenico Ventura   

Potere e spazio urbano nella società medievale: gli Alagona di Catania

Chiunque si sia occupato, anche solo episodicamenre. di storia urbana. e specificatamente del settore edilizio, sa bene quante e quali difficoltà s'incontrino nel cercare di cogliere appieno il significato di un prezzo, di una stima o di un canone nella pressochè generale scarsità di dati utili in proposito. Precise norme consuetudinarie, invero, obbligavano il notaio incaricato di redigere il relativo atto a recarsi sui posto per annotare, "cum diligencia", tutti quegli elementi che, trascritti, contribuissero ad identificare l'immobile in questione e a definirne confini e servitù. (da: Accademia di Scienze Lettere e Belle Arti degli Zelanti e dei Dafnici Acireale, Memorie e Rendiconti, serie IV, vol X, 2000)

Leggi tutto...

 
Autori - Fichera Alfio

PiricoFichera Alfio

Pirati alla marina  

La primavera dell'anno 1582 non si annunciava tranquilla per gli abitanti della costa del mare acese. Già fin dall'autunno dell'anno precedente la flotta turca aveva fatto sventolare le insegne del sultano nelle acque di Agrigento e nella marina di Scicli e le agili navi barbaresche incrociavano al largo delle coste siciliane pronte ad avventarsi sulle città e sui paesi della costa per far bottino di oro, di schiavi e di belle donne. Le campane delle chiese quando il pericolo minacciava suonavano a distesa: «All'armi, all'armi, la campana sona - li turchi sù arrivati a la marina ... » . (da: Alfio Fichera, Cronache e Memorie, l'anima di Acireale nel tempo, scritti raccolti da C. Cosentini, Acc. degli Zelanti acireale, 1971)

Leggi tutto...

 
Autori - Bella Saro

Ve01Saro Bella 

Presentazione del libro "Tratti di Storia di Mario Vecchio (3/5/2014)

L'occasione che ci vede oggi riuniti è la presentazione di un libro di Mario Vecchio dal titolo Tratti di Storia di Aquilia - Acireale dal XVI al XVIII secolo attraverso la dinastia dei Vecchio -Il religioso padre Erasmo Vecchio - il Pittore Michele Vecchio.-

Il libro, opera prima dell'autore nel campo della storia locale, nasce e cresce intorno ad alcuni interrogativi di base: chi sono? da dove vengo? chi erano e cosa facevano i miei antenati? Sono domande che tutti abitualmente ci poniamo, in particolare in alcuni fasi della nostra esistenza.

Leggi tutto...

 
Autori - Guliti don Giuseppe

Rel

Guliti don Giuseppe 

La nuova reliquia di Santa Margherita a Pozzillo

Il 26 maggio (2016) la comunità di Pozzillo, borgo marinaro di Acireale, ha vissuto un momento che resterà indelebile nella memoria storica dei suoi abitanti. Il vicecancelliere dell'Arcidiocesi di Catania don Giuseppe Guliti consegna a don Giuseppe Cicala la reliquia dell'osso temporale di santa Margherita, Vergine e Martire antiochena, patrona di Pozzillo.  (da: Paesi Etnei Oggi, Giugno 2016).

 

 

Leggi tutto...

 
Autori - Ferrara Vincenzo

RivVincenzo Ferrara  

Le Acque Termominerali di S. Venera al Pozzo

-Studi e Indagini Idrogeologiche-

Lungo il litorale lavico di Acireale si ha in più punti l’emergenza di acque dolci, sotto forma di sorgenti normali spesso poco evidenti a causa degli abbondanti depositi detritici presenti alla base della “Timpa”. La maggior parte delle scaturigini, un tempo piuttosto consistenti, sono localizzate lungo il tratto di costa tra S. Maria la Scala e la località Acque Grandi. (da: Memorie e Rendiconti dell'Accademia di Scienze, Lettere e Belle Arti degli Zelanti e dei Dafnici, Serie V, vol IX, 2010)

Leggi tutto...

 
Autori - Saporita Felice

Timpaico1Felice Saporita  

La Timpa: Emergenza o Risorsa? -Storia della Riserva-

Occuparci della Timpa di Acireale, potrebbe portare via il tempo di una settimana, o potrebbe liquidarsi l'argomento in poche battute. Io sceglierò l'ipotesi di mezzo, perchè sona fermamente convinto che con un discorso dai soliti toni si farebbe solo retorica, dietrologia inutile. impegni da marinaio, parole scontate e più volte dette sino alIa nausea. Nausea che effettivamente mi assale, se penso alla lunghissima storia riguardante questo costone lavico eccezionale, degradante sul nostro mare, per il quale siamo perennemente in emergenza, senza averne ancora alcuna risorsa. (da: Accademia di Scienze Lettere e Belle Arti degli Zelanti e dei Dafnici Acireale, Memorie e Rendiconti, serie V, vol IV, 2005).  

Leggi tutto...

 
Tot. visite contenuti : 418586

Questo sito utilizza i cookie per fornire migliori servizi ed esperienze agli utenti. Se decidi di continuare la navigazione ne accetti il loro uso.

Maggiori Informazioni

 

Link Storiofiliaci

Aciww1p

fotoCatefotoSant

 

DipCaDipSd

 

CappSvStarter

  

breg